RSU, LA RESA DEI CONTI

LOGO RSUCi siamo, non ci nascondiamo ma ci mettiamo la nostra faccia e le nostre idee in qualsiasi occasione. Stiamo vivendo un momento difficilissimo e altrettanto delicato per il nostro lavoro, un momento in cui è necessario affermarci protagonisti del cambiamento.

L’attività della nostra organizzazione negli anni va progressivamente crescendo, i nostri successi sono sempre crescenti grazie ai nostri rappresentanti e grazie a tutti i colleghi ma  c’è tanto da fare e queste elezioni RSU saranno importantissime per consolidare la nostra credibilità verso l’Amministrazione. E’ il momento migliore per farsi promotori del cambiamento partendo dalle piccole scelte che, anche in modo apparentemente invisibile, daranno la forza per i grandi cambiamenti.

 Candidarsi nelle liste del nostro sindacato, anche se non iscritto, significherà rappresentare il Sindacato nel Tuo ufficio ma anche e soprattutto dare fiducia e forza alle nostre idee nelle contrattazioni presso il Ministero e presso l’ARAN. Il tuo voto determinerà la svolta per un nuovo corso. Non pensare che il tuo voto sia ininfluente perché quel voto, sommato a tutti gli altri, dà potere contrattuale ai sindacati, dobbiamo ora più che mai fare scelte coscienti.

(altro…)

Inaugurazione dell’anno giudiziario, noi c’eravamo: foto, agenzie stampa e discorsi

 

077

078Alvich 01Alvich

9COL GIUSTIZIA, UGL-INTESA: LAVORATORI SENZA INCENTIVI, STRAORDINARI E RIQUALIFICAZIONE. L’inaugurazione dell’anno giudiziario è solo un copione già visto. Lavoratori della Giustizia in agitazione.  Lo annuncia la Ugl-Intesa  che denuncia la latitanza dell’Amministrazione Giudiziaria non solo verso le problematiche del personale ma  anche nei tentativi di conciliazione propedeutici alla proclamazione di sciopero. Sul tappeto questioni oramai annose come la mancanza di incentivi e di straordinario sebbene le ben note carenze d’organico.

(altro…)

Caro Ministro Le scrivo …

 

21569t… ancora una volta per esprimere il disappunto nostro e quello di decine di migliaia di lavoratori giudiziari per la sua determinazione nel proseguire un percorso di apertura alla mobilità esterna senza aver prioritariamente soddisfatto le esigenze/aspettative dei lavoratori in servizio.

Abbiamo avuto occasione di chiarire di persona le nostre posizioni, divergenti.

L’informativa dell’imminente mobilità dall’esterno senza alcun atto concreto sul piano della riqualificazione del personale interno è un atto gravissimo di disattenzione verso il personale del Ministero della Giustizia, un atto che pregiudica le legittime aspettative di carriera e di trasferimento. (altro…)

MOBILITA’ ESTERNA, E NOI?

LOGO RSUEra prevedibile senza avere alcun potere paranormale … nel corso della riunione del 23 ottobre il Ministro mentiva sapendo di mentire. Aveva già chiaro il disegno di acquisizione di personale dall’esterno e della stabilizzazione del personale tirocinante a prescindere dalla riqualificazione del personale interno, accontentato con un bluff inserendolo nel 12 punto del programma di Governo.

Dal primo momento ci siamo opposti chiedendo priorità assoluta del personale interno ed organizzando una raccolta firme per una diffida del personale interessato alla riqualificazione ed alla mobilità interna. Il Ministero nel corso di una riunione farsa (già la data la dice lunga, 22 dicembre) ha pensato di tacitare il personale menzionando la parola magica: “riqualificazione”, in realtà un nulla di fatto.

I nostri complimenti …Nulla sulle riqualificazioni, poco sulla mobilità interna, zero sul FUA che non si discute dal 2013.

(altro…)

mar 25 2015

RIQUALIFICAZIONI?! NO, SI, MA … non per tutti

acca_nisciun_fesso

24 marzo: il Ministro Orlando giustifica la scelta dell’allargamento alle province del bando di mobilità con la possibilità di poter usufruire del fondo province già predisposto -che è ad esaurimento- e con il risultato di non intaccare i fondi della giustizia.

Ancora una volta ha ribadito che non ci sono problemi all’avanzamento economico mentre ha definito “strada insidiosa” l’utilizzo di una norma primaria che se troppo onerosa rischia di non superare l’esame del parlamento.
L’Amministrazione non ha presentato nessuna proposta invece chiede alle OO.SS. di individuare delle priorità nelle riqualificazioni che saranno diluite nel tempo. Interventi prioritari nel 2015 e poi a seguire nel 2016 e 2017. Le priorità vanno individuate in termini di emergenze-profili professionali- fasce generazionali.

Leggi il resto »

mar 18 2015

RIQUALIFICAZIONE ?!

FERRILa riunione convocata dal Sottosegretario Ferri è di certo un segnale di attenzione verso i lavoratori giudiziari, ci auguriamo che sia anche un primo passo verso l’immobilismo di anni e che non siano solo parole.

Di fatto tutti i Sindacati hanno chiesto la riqualificazione e il passaggio tra le aree che sarebbe possibile solo a seguito di una legge che lo consenta (come sta avvenendo nell’Agenzia delle Dogane). Pare (e si sottolinea pare) che ci siano nuovi fondi, ma non è stato specificato né l’ammontare (che consentirebbe di valutare quanti lavoratori verrebbero coinvolti nelle procedure) e neanche la provenienza (FUG, nuove assegnazioni, FUA …?). Leggi il resto »

mar 08 2015

RIPARTIAMO DALLE RSU

IMG_9063

Le elezioni RSU sono (finalmente) passate e gli uffici procedono alla conta, arriverà il dato ufficiale ma di certo conosciamo il dato ufficioso in base al quale possiamo verificare una forte affermazione della nostra Federazione nelle sedi (e sono molte) in cui i nostri dirigenti sindacali sono presenti, prestano la loro quotidiana azione di tutela dei colleghi e hanno avuto la capacità di creare una squadra.Viceversa bassi consensi abbiamo ricevuto in altre sedi in cui predominano altre dinamiche. Tutto serve per la nostra esperienza, per comprendere e per acquisire nuovi elementi, per conoscere i colleghi, per crescere.

Chi ha perso?

  • Di certo la corrente astensionistica. In tutte le sedi (con eccezioni che si contano sulla punta delle dita di una mano) in cui i comitati sono stati presenti si è raggiunto il quorum. Questo dovrebbe indurre tutti ad una riflessione seria e propositiva.
  • Hanno anche perso le piccolissime associazioni sindacali che si ostinano a presentare le liste in circa una decina di sedi (per qualche associazione molto meno) perfettamente consapevoli di non poter mai raggiungere la rappresentatività nazionale ma con la necessità di dimostrare a sé stessi che esistono. Contenti loro …
  • Hanno perso i colleghi falsi come una banconota da un euro che dicono di aver votato scheda bianca e nel segreto dell’urna hanno espresso la loro preferenza. O, ancora, coloro che promettono il voto ad una sigla e votano per l’altra. Cosa c’è da vergognarsi?
  • Chi pensa di vincere con il trucco e con l’inganno, chi raggira e chi si fa raggirare, a loro ricordo che il tempo è galantuomo.

Chi ha vinto?

  • Hanno vinto, in alcune sedi, vecchi equilibri e vecchie dinamiche che prima o poi riusciremo a scardinare perché siamo fermamente convinti che il bene ed il giusto vince sempre.
  • Hanno vinto i colleghi onesti che hanno mantenuto la loro promessa, a prescindere dalla sigla.
  • Ha vinto tutta la nostra squadra e le nostre idee ed è da qui che ripartiamo per proseguire il percorso iniziato anni fa …

A chi ha vinto e chi ha perso va il mio ringraziamento.

Il Coordinatore Nazionale

(Claudia Ratti)

feb 27 2015

NON C’E’ DUE SENZA TRE!

acca_nisciun_fesso1) Il 16 febbraio ’15 riceviamo una laconica comunicazione con la quale il Ministero ci informa che si procederà all’integrazione del bando di mobilità esterna compartimentale e extracompartimentale del 25 novembre 2014, pubblicato il 20 gennaio 2015. 

2) Le Corti di Appello il 20 febbraio ’15 ricevono una richiesta di rilevazione “dati statistici”. Ci domandiamo e ci chiediamo: il Ministero all’improvviso ha deciso di avviare indagini statistiche? E se fosse vero che i dati sono solo a fini statistici perché sono richiesti dall’ Ufficio IV Gestione del Personale e non invece dalla Direzione Statistica? 

3) Poiché i detti popolari non tradiscono mai, non c’è due senza tre, non sappiamo cosa aspettarci ma, di certo, qualcosa arriverà e, chissà perché, non ci immaginiamo nulla di buono!  Leggi il resto »

feb 25 2015

Il KIT dell’elettore per dare gambe alle nostre idee!

LOGOLOCANDINA_NAZIONALE RSU

Dipende anche da te, se …

  • Sai che i voti acquisiti nelle votazioni delle RSU servono realmente per scegliere e dare forza al Sindacato nelle contrattazioni nazionali e NON solo per scegliere il collega bravo e simpatico che lavora nel tuo ufficio?
  • Sai che la somma di tanti piccoli voti può dare un grande risultato, sconvolgere gli equilibri, destabilizzare chi è troppo certo del suo potere e lo usa sfavorendo o intimorendo i lavoratori?
  • Apprezzi la nostra coerenza tra le parole ed i fatti?
  • Vedi in noi delle forze nuove e pulite?
  • Ricevi sempre le nostre informazioni in posta elettronica?
  • Puoi sempre richiedere informazioni ai nostri recapiti?
  • Sei stanco di far fare agli altri ed hai deciso di metterti in gioco?

Leggi il resto »

Post precedenti «