giu 30 2015

pubblicato il Regolamento del Ministero della Giustizia

items_storia_mE’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 29 giugno n.148, il DPCM 15 giugno 2015 n.84 “Regolamento di riorganizzazione del Ministero della giustizia e riduzione degli uffici dirigenziali e delle dotazioni organiche”.

A brevissimo le nostre valutazioni.

regolamento Ministero della Giustizia

giu 28 2015

FUA, FUMATA NERA

Ancora una volta il 26 giugno c’è stata una fumata nera per la sottoscrizione del FUA 2013/2015, non solo: la proposta dell’Amministrazione giunta per il DOG solo il pomeriggio precedente dell’incontro, si è rivelata peggiorativa di quella precedente, quindi inaccettabile.

Evidenziamo le criticità:

  1. Nella prima proposta gli obiettivi ed i programmi erano definiti a livello di contrattazione integrativa decentrata, con la seconda proposta solo dai responsabili degli uffici. E’ prevista l’informazione alle OOSS, ma di fatto viene lasciata esclusivamente ai responsabili degli uffici la definizione dei programmi e progetti e quindi delle persone da premiare. Riteniamo che gli obiettivi devono essere fissati per tutti i lavoratori (possibilmente a inizio dell’anno) ed il raggiungimento dei risultati dovrà essere inevitabilmente diversificato come, conseguentemente, l’erogazione del premio.
  2. Nella seconda proposta è sparito il riferimento all’art. 37 c. 11 dl 98/11 ovvero i 7,5 milioni per i progetti di abbattimento dell’arretrato civile. Una svista o una diversa destinazione?
  3. Continua ad esserci un notevole accantonamento per la liquidazione del lavoro straordinario che, invece, deve essere pagato con fondi di specifico capitolo di spesa.

Leggi il resto »

giu 28 2015

INTESTAZIONE SENTENZE

toto_fessoAvendo ricevuto molteplici segnalazioni sulla problematica dell’intestazione delle sentenze e avendo appreso che, finalmente, la questione che la nostra Federazione ha sollevato quasi due anni fa, è stata evidenziata qualche giorno fa anche da un’altra Organizzazione Sindacale, ripubblichiamo la nota che la nostra O.S. ha inviato al Ministero in merito alla questione dell’intestazione delle sentenze che, sebbene di competenza del giudice, viene demandata al personale interno delle cancellerie.

Chissà che questa volta si riesca a risolvere il problema!

Nota prot 96 del 18 dicembre 2013

giu 28 2015

ARRETRATI AI PENSIONATI, COME?

La nostra Federazione, sempre attenta ai nostri iscritti, questa volta ha organizzato un’iniziativa per tutelare anche un pensionato presentato da un nostro iscritto.

La problematica nasce dalla sentenza del 30 aprile 2015 n.70/2015 della Corte Costituzionale che ha dichiarato illegittimo il blocco delle pensioni con la conseguenza che si può richiedere la rivalutazione e l’adeguamento dei trattamenti pensionistici e la corresponsione, a far tempo dal 1 gennaio 2012, degli arretrati maturati.

Leggi il resto »

giu 22 2015

ASSEMBLEE E SIT-IN

tribunale romaDa qualche anno stiamo assistendo ad un fenomeno in espansione che dovrebbe far interrogare tutti i Sindacati sul ruolo che si svolge e sul modo in cui si svolge: i Comitati. Nascono, crescono e … si dividono. Proprio come avviene nei sindacati.

Chiarisco: la mia, da Sindacalista che si mette continuamente in discussione (chi mi conosce lo sa bene), vuole essere una riflessione ad alta voce pertanto sono bandite le risposte polemiche, graditissime quelle costruttive.

Dicevo … i Comitati nascono per qualche rivendicazione specifica di una o più categorie di lavoratori. La mia domanda nasce spontanea: perché non farlo attraverso i Sindacati che accedono ai tavoli, possono organizzare Assemblee ed hanno (di solito) una buona rete legale? Per “il bene dei lavoratori giudiziari ed al fine di recuperare le riqualificazioni perdute… chiediamo l’unità di tutti i lavoratori, delle RSU e dei sindacati” e nel frattempo Leggi il resto »

Post precedenti «